Seleziona una pagina

Macfrut 2017, nuove varietà e nuovi mercati

Macfrut 2017 si è concluso con tanti segni più: aumentati rispetto all’edizione precedente superficie espositiva (da 43mila metri quadrati a 50mila), espositori (da 1.000 a 1.100) e visitatori (da 38mila a 39mila). E soprattutto sono cresciuti i visitatori esteri, arrivati al 25% del totale. Macfrut 2017 si conferma una fiera di contenuti e sempre più internazionale.

Tra i tanti temi trattati l’innovazione varietale e la ricerca di nuovi mercati, nell’ottica di creare nuove opportunità imprenditoriali. Nel primo caso la ricerca di nuove varietà ortofrutticole capaci di soddisfare le esigenze della produzione e del consumatore. Nel secondo nuovi target di riferimento e nuove aree commerciali da raggiungere.

Fra i vivaisti frutticoli presenti: Molari e GattiGeoplant e Battistini. Fra le aziende produttrici si ricorda l’impegno per la promozione del kiwi sui mercati esteri da parte del consorzio Kiwigold, che commercializza il proprio prodotto con il marchio Jingold®.